top of page

EDOARDO

DE ANGELIS

Cantautore

IL NUOVO DISCO

"Il Cantautore Necessario vol. 2"

Il Cantautore Necessario / Egea Music 2022
 

2 dicembre 2022 – E’ da oggi nei negozi, e disponibile su Spotify e nei canali digitali l’album IL CANTAUTORE NECESSARIO/2, distribuito da Egea Music per l’etichetta Il Cantautore Necessario. L’album, il secondo della collana pensata e realizzata da Edoardo De Angelis e Michele Ascolese, è ancora affidato alla produzione artistica di Francesco De Gregori. Edoardo De Angelis e Michele Ascolese hanno realizzato insieme Il Cantautore Necessario/2, secondo album di una collana dedicata alla grande canzone d’autore italiana, quella che ha accompagnato la vita di molti, lasciando una traccia importante nella storia sociale e culturale del nostro Paese. Come nel caso del primo volume, Il Cantautore Necessario/2 si è avvalso ancora della eccellente produzione artistica di Francesco De Gregori, che ha suonato l’armonica in due brani dell’album e si è dichiarato “felice di fare un po’ di musica necessaria”. Questo volume secondo de Il Cantautore Necessario, come del resto il precedente, è una dedica, un pensiero, un inchino, un ricordo, un abbraccio per tutti gli artisti che hanno dato voce, parole, suono alla nostra straordinaria e ricca canzone d’autore. E’ il racconto, la testimonianza viva di un periodo storico preciso, che va dalla metà degli anni ‘70 a fine millennio. Al tempo stesso è una vetrina nella quale è stata preparata, in buon ordine, una proposta di ascolto, di viaggio, di conoscenza per il pubblico che a questo genere di canzone non si è mai, o non si è ancora, avvicinato. Ne fanno parte, rielaborate musicalmente da Michele Ascolese, e affidate alla voce di Edoardo De Angelis, canzoni pubblicate dai primi anni ‘70 a fine anni ‘90, scelte con grande attenzione e in buona armonia da Francesco, Edoardo e Michele attingendo alle opere di Franco Battiato, Fabio Concato, Paolo Conte, Goran Kuzminac, Francesco Guccini, Mimmo Locasciulli, Claudio Lolli, Vasco Rossi, Gianmaria Testa, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti e Zucchero.

ULTIME NOTIZIE
A Edoardo De Angelis il “Premio Lunezia” alla carriera

Edoardo De Angelis è stato insignito del prestigioso “Premio Lunezia” alla carriera per il valore musical-letterario delle sue canzoni. L’artista, tra i principali esponenti della canzone d’autore italiana, riceverà il riconoscimento domenica 29 ottobre, alle ore 21, al Teatro Civico di La Spezia, in occasione dell’evento conclusivo del Premio Lunezia 2023. Anche quest’anno il Premio Lunezia vede tra i suoi partner Sony Music Publishing e Rai Isoradio. Tutti i dettagli della serata saranno illustrati in una conferenza stampa che si svolgerà martedì 17 ottobre, alle ore 12, presso la Sala Multimediale del Comune di La Spezia. Nel corso della conferenza verranno resi noti il programma della serata e i nomi degli importanti ospiti nazionali e internazionali che faranno da cornice alla finale del Premio Lunezia – Nuove proposte, e alla consegna del Premio Lunezia alla carriera al cantautore romano Edoardo De Angelis, per i suoi cinquant’anni di attività recentemente celebrati con la pubblicazione dell’album “Io volevo sognare più forte” (Il Cantautore Necessario / Egea Music).
Nel suo lungo percorso, iniziato al Folkstudio di Roma negli anni ‘70, Edoardo De Angelis ha pubblicato più di venti album. Produttore artistico dei primi album di Francesco De Gregori, e di due raccolte di Sergio Endrigo, figura di spicco della Schola Cantorum, è stato protagonista, negli anni di molte iniziative culturali: tra quelle ancora attive ricordiamo "Parola di cantautore", i laboratori sulla canzone d’autore italiana, la collana discografica "Il Cantautore Necessario", insieme a Michele Ascolese e con la produzione artistica di Francesco De Gregori, e "Anche le statue parlano", progetto di inclusione con visite teatralizzate nei principali musei italiani.

LIVE!
Edoardo De Angelis  in ANCHE LE STATUE PARLANO |
4 maggio 2024 | h. 14:00, 15.30 e 17.00 | PARCO DEL CASTELLO DI MIRAMARE | Viale Miramare, TRIESTE

E se la statua di Ganimede, che dai giardini del Parco di Miramare guarda lontano, al di là dal mare, nell’attesa che Massimiliano faccia ritorno nel suo Castello, iniziasse a parlare? Cosa direbbe? Cosa potrebbe raccontare, quale storia ci offrirebbe?
È quello che si propongono di svelare le visite teatralizzate “Anche le statue parlano”, il progetto di inclusione della A.C.CulturArti, che finalmente arriva nel Parco del Castello di Miramare a Trieste.

Sabato 20 aprile (in caso di maltempo domenica 21 aprile) e sabato 4 maggio (in caso di maltempo domenica 5 maggio) gli attori Caterina Bernardi e Alessandro Maione e il cantautore Edoardo De Angelis – autore di tutti i testi del progetto – ci porteranno alla scoperta delle storie che il Parco del Castello di Miramare conserva, nasconde e protegge.

Sono previsti tre turni di visita per ciascuna giornata:
– ore 14:00 (1° gruppo);
– ore 15:30 (2° gruppo);
– ore 17:00 (3° gruppo).
I posti per le visite teatralizzate sono limitati. È necessaria la prenotazione al seguente link.

L’ingresso al Parco e allo spettacolo sono gratuiti. Il progetto “Anche le statue parlano” è finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ed è organizzato dall’Associazione Culturale CulturArti in partenariato con la Direzione Regionale Musei del Friuli Venezia Giulia e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Newsletter

Non perdere mai un aggiornamento!

bottom of page